I Bookstoppisti consigliano

27 gennaio 1945: perché è importante ricordare?

27 gennaio 1945: perché è importante ricordare? È davvero così importante per noi parlare di quello che è successo decine di anni fa? Perché ci ostiniamo a ricordare ogni anno il giorno del 27 gennaio? È davvero così importante per noi parlare di quello che è successo decine di anni fa? Conosciamo davvero la storia oppure possediamo false informazioni? “Se comprendere è impossibile conoscere è necessario” scriveva Primo Levi, ma è così? Noi italiani possediamo un autore del calibro di… Leggi tutto »27 gennaio 1945: perché è importante ricordare?

The Witcher: la seconda stagione della serie Netflix

di Maria Castaldo The Witcher: la seconda stagione della serie Netflix con Henry Cavill. Tutto quello che c’è da sapere in previsione della terza stagione. A due anni dalla prima stagione di The Witcher, il 17 dicembre su Netflix è stata rilasciata la seconda stagione e, esattamente come la prima, è già nella Top Ten dei prodotti più visti della piattaforma streaming. Tratta dalla serie di romanzi dello scrittore polacco Andrzej Sapkowski  e da cui sono già stati tratti dei… Leggi tutto »The Witcher: la seconda stagione della serie Netflix

Harlem: dal 3 dicembre su Prime Video

di Maria Castaldo Harlem: dal 3 dicembre su Prime Video una nuova serie in 10 episodi con al centro la Black Culture. Harlem la comicità con la C maiuscola che mancava da un pò nel panorama seriale contemporaneo. Disponibile da venerdì 3 dicembre su Prime Video, Harlem è una nuova serie in 10 episodi scritta e prodotta da Tracy Oliver (Girls Trip) che racconta le vite di quattro amiche provenienti da Harlem, New York City, cuore della Black Culture in… Leggi tutto »Harlem: dal 3 dicembre su Prime Video

Encanto: il nuovo film d’animazione Disney

di Andrea D’Isanto Encanto: il nuovo film d’animazione Disney, il 60° classico , è finalmente in sala. Cosa aspettarsi dalla nuova “fatica” Disney? Encanto, il nuovo classico Disney, per essere precisi il 60°, è finalmente in sala. Curiosità, trama e cosa attendersi da questo nuovo lavoro d’animazione targato Disney. La casa di Topolino per raccontare questo sgargiante e avventuroso musical si è affidata alla sensibilità di due registi già ben noti ai fan Disney: Byron Howard e Jared Bush. I… Leggi tutto »Encanto: il nuovo film d’animazione Disney

Copertina Lettera a Napoli

Napoli: una lettera a cuore aperto per la mia città

Napoli: una lettera a cuore aperto per la mia città. Per ricordare che… Oggi sarebbe dovuto uscire un articolo riguardante i posti più strani e singolari di Napoli ma poi durante la stesura di questo contributo il testo ha preso una piega inaspettata e mi sono trovata di fronte una “lettera a cuore aperto” rivolta alla mia città ed ai napoletani. Da napoletana, infatti, non volevo che questo articolo finisse nella cartella “articoli acchiappa turisti”. Mi sono fermata, ho cancellato… Leggi tutto »Napoli: una lettera a cuore aperto per la mia città

La danzatrice Charan: tra leggende e miti coreani

di Annarita Farias La danzatrice Charan: tra leggende e miti coreani, la storia d’amore tra Charan e Keydong. QUESTA È LA STORIA D’AMORE DELLA DANZATRICE CHARAN E DEL “GIOVANETALENTUOSO” KEYDONG… “Alcuni pensano che l’amore, forte, vero e altruista, non si trovi in Oriente… ma la storia di Charan, che risale a quattrocento anni e più, dimostra il contrario, perché ha ancora il sapore fresco e dolce di una storia d’amore di ieri.” Durante il Regno del re Sung-jong (1488-1495 d.C.),… Leggi tutto »La danzatrice Charan: tra leggende e miti coreani

La strega del Vesuvio: la Disney omaggia Napoli

di Andrea D’Isanto La strega del Vesuvio: la Disney omaggia Napoli con Amelia “la fattucchiera che ammalia” creata dal padre dei paperi Carl Barks. Non è raro che gli autori di fumetti “rubino alla realtà” riprendendo dei volti noti per creare i loro personaggi. L’Hughie di The Boys per esempio è disegnato sulle fattezze dell’attore inglese Simon Pegg. Eichiro Oda, il padre di One Piece, prende regolarmente ispirazione dal panorama mondiale sportivo o cinematografico. Il padre dei paperi della Disney… Leggi tutto »La strega del Vesuvio: la Disney omaggia Napoli

Napoli è sconosciuta agli stessi napoletani?

Napoli è sconosciuta agli stessi napoletani? L’immensa, vasta, caotica storia partenopea e come questa sia sconosciuta anche ad i napoletani. Il problema a Napoli è che la cultura napoletana è sconosciuta agli stessi napoletani. Al liceo avevo due professoresse che, col senno di poi, avrebbero davvero meritato una statua di marmo all’ingresso della scuola. Insegnavano due materie che oggi, sull’altare di un sistema che ci vuole solo efficienti e performanti (se poi ignoranti anche meglio), sono considerate superflue, un retaggio… Leggi tutto »Napoli è sconosciuta agli stessi napoletani?

Scream: cinema horror degli anni ’90

di Maria Castaldo Scream: cinema horror degli anni ’90. Il declino e la rinascita di un genere grazie a pellicole come Scream. Scream rilancia l’horror come genere all’interno della cinematografia degli anni ’90. Facendo un passo indietro cosa ha portato al declino e la rinascita dell’horror al cinema? Gli horror degli anni ’70 e dei primi anni ’80 vedevano al centro delle paure dei loro spettatori quel senso di desolazione e abbandono che solo le zone rurali più distanti dai… Leggi tutto »Scream: cinema horror degli anni ’90

Cinema horror negli anni ’70: le final girls

di Maria Castaldo Cinema horror negli anni ’70: le final girls ed il passaggio dalla narrazione soprannaturale all’estetica del realismo. Quando si arriva agli anni ’70, il cinema horror, ancora una volta, accoglie le turbolente vicende di quegli anni (la fine e gli strascichi della guerra in Vietnam, con conseguente rottura dell’apparente invincibilità degli USA in campo militare, tensioni sociali e razziali, l’aumento della criminalità e crisi internazionali) e ne fa materia di orrore nell’orrore, spostando il fulcro della narrazione… Leggi tutto »Cinema horror negli anni ’70: le final girls