Arte

Musei d’arte contemporanea in Giappone

Musei d’arte contemporanea in Giappone: dal Museo Yayoi Kusama a Tokyo al MOT, cinque musei da visitare in Giappone. L’arte giapponese tra classico e moderno è affascinante quanto immensa ma anche l’arte contemporanea presenta le sue meraviglie. Molti sono gli artisti giapponesi che nel tempo si sono imposti nel panorama internazionale. Artisti come Yayoi Kusama e Takashi Murakami a cui sono dedicati Musei e Gallerie (Galleria Kaikai Kiki) Sono moltissimi i Musei contemporanei- che affondano le proprie radici nel pop… Leggi tutto »Musei d’arte contemporanea in Giappone

Kashima Arts: gallerie d’arte in Giappone

Kashima Arts: gallerie d’arte in Giappone. Nata nel 1988 a Kagurazaka il quartiere dello shopping a Tokyo. credit: Kashima Arts La Kashima Arts è una Galleria d’arte nata nel 1988 nel vivace quartiere dello shopping a Tokyo. La Galleria si occupa prevalentemente di opere d’arte antiche, in particolare di opere calligrafiche appartenenti al periodo Edo e non solo. Periodo Edo di cui è intriso il quartiere dove risiedeva ed operava la Galleria d’arte Kashima Arts prima di trasferirsi nel 1997… Leggi tutto »Kashima Arts: gallerie d’arte in Giappone

Musei Pop giapponesi: l’arte dell’animazione

Musei Pop giapponesi: l’arte dell’animazione. Il Museo Ghibli a Tokyo e il Museo Suginami. Il Giappone è un Paese tutto da scoprire nel quale si mescolano tradizioni e cultura pop con percorsi ed itinerari incentrati sull’arte dell’animazione. Tokyo: Museo Ghibli Hayao Miyazaki, maestro dell’animazione giapponese, ha progettato un edificio che celebra i sui lavori nel quartiere di Kichijoji , vicino al Inokashira Park . L’iconico Studio d’animazione Ghibli ha un museo tutto dedicato all’arte della cinematografia d’animazione che affascina visitatori… Leggi tutto »Musei Pop giapponesi: l’arte dell’animazione

Insadong di Seul: il quartiere dell’arte coreana

 Insadong di Seul: il quartiere dell’arte coreana dove si muovono le fila del mercato del Paese.  Nel quartiere Insadong di Seul è concentrato il mercato dell’arte coreano. Luogo dove espongono oltre una cinquantina di piccole gallerie, gestite in forma di cooperativa. Un tempo il più grande mercato di oggetti d’antiquariato e opere d’arte in Corea, il quartiere è oggi centro fervente di attività culturali artistiche con negozi di tè e gallerie d’arte moderna e contemporanea. Luogo in cui convergono passato e presente.… Leggi tutto »Insadong di Seul: il quartiere dell’arte coreana

Studio Concrete: gallerie d’arte in Sud Corea

Studio Concrete: gallerie d’arte in Sud Corea. Lo Studio d’arte contemporanea nato da un collettivo di artisti tra cui l’attore sud coreano Uhm Hong-sik in arte Yoo ah-in. Studio Concrete è un progetto nato dalla collaborazione tra più artisti non solo in campo pittorico. “Il collettivo creativo ‘Studio Concrete’ è stato fondato nel 2014 da individui provenienti da vari background artistici e professionali tra i primi e la metà degli anni Trenta. Lo spazio multi-complesso inaugurale di Studio Concrete situato… Leggi tutto »Studio Concrete: gallerie d’arte in Sud Corea

Musei sud coreani: quali vedere?

Musei sud coreani: quali vedere? Un percorso tra i più bei musei del Sud Corea tra classico e contemporaneo. Are you ready? C’è voglia di viaggiare nell’aria soprattutto con il sopraggiungere dell’estate. Tra le mete più gettonate di quest’anno c’è sicuramente il Sud Corea. Quali sono quindi i Musei sud coreani da non lasciarsi scappare? Tra le moltissime istituzioni museali sparse per il Paese, oltre il Museo Nazionale di  Arte moderna e contemporanea (MMCA a Gwacheon), sono sei i musei… Leggi tutto »Musei sud coreani: quali vedere?

ARCOI: artisti coreani che lavorano in Italia

ARCOI: artisti coreani che lavorano in Italia. Arcoi è un collettivo di artisti sud coreani che vivono e lavorano in Italia. La storia di ARCOI e la loro ultima mostra: “Tempo Sospeso”. La storia dell’arte Sud Coreana, soprattutto contemporanea, è tra le più affascinanti. Poco si conosce e studia in Italia di questa “parte di mondo”.  Ma con il boom che il Sud Corea sta avendo, grazie soprattutto all’enorme successo di Kpop (musica pop sud coreana) e kdrama (serie tv… Leggi tutto »ARCOI: artisti coreani che lavorano in Italia

Elio Waschimps: il gioco crudele delle bambine

di Mariachiara Leone Elio Waschimps: il gioco crudele delle bambine. Quello che la Ferrante fa in letteratura Waschimps fa in pittura. Chi è Elio Waschimps? Napoli, 1932. Nasce Elio Waschimps. Ma chi è l’artista napoletano e perché avvicinarsi alla sua pittura equivale a leggere gli scritti della Ferrante? Con la sua personale presso la Galleria d’arte Medea nel 1957 l’artista fin da subito destò interesse negli ambienti napoletani e non solo.  La sua vasta produzione artistica spazia dall’adesione al Neoespressionismo… Leggi tutto »Elio Waschimps: il gioco crudele delle bambine

Walter Dahn: la Pittura selvaggia

di Mariachiara Leone Walter Dahn: la Pittura selvaggia. Le motivazioni profonde della Transavanguardia vengono riprese a livello europeo. Chi è Walter Dahn? credit: spruethmagers.com credit: artnet.com credit: spruethmagers.com credit: artsy.net Precedente Successivo ” Con Dahn, dunque, l’arte torna a non essere fine a se stessa, rivendicando in modo prepotente un proprio fondamentale ruolo comunicativo ed emozionale” Il filone pittorico tedesco che va sotto il nome di Pittura selvaggia prende il là dalla Transavanguardia italiana.  Tutte le motivazioni profonde, gli argomenti e… Leggi tutto »Walter Dahn: la Pittura selvaggia

Arte e censura: un rapporto in continua evoluzione

di Mariachiara Leone Arte e censura: un rapporto in continua evoluzione. Casi di censura nell’arte dall’Ottocento al XXIesimo secolo. Di casi eclatanti di censura nell’arte c’è ne sono tanti. Alcuni hanno fatto “più rumore” di altri.  Per alcuni, è compito degli artisti essere “gli scomodi”, quelli che “sfidano” tabù, convenzioni sociali e dinamiche social nel mondo del digitale (il 21esimo secolo). I casi riportati all’interno di questo articolo rendono evidente come la censura vada inserita di volta in volta nel… Leggi tutto »Arte e censura: un rapporto in continua evoluzione