Cultura Pop

L’Italia ha abolito la censura! Ma aveva ancora senso?

di Giancarlo Di Stadio Annunciata da pochissimo l’abolizione definitiva della censura nella cinematografia Italiana dal Ministro della cultura Dario Franceschini. L’Italia ha abolito la censura! Ma aveva ancora senso? È notizia, strombazzata un po’ ovunque, che la censura cinematografica in Italia non esiste più. Lo annuncia, con grande giubilo, il Ministro Franceschini, fanno da cassa di risonanza gli organi di stampa, esultano i cinefili, i portali marciano con titoli e click, ecc… ecc… ecc… La domanda però sorge spontanea: aveva… Leggi tutto »L’Italia ha abolito la censura! Ma aveva ancora senso?

Cinema indiano: Bollywood. 5 film da vedere!

di Mariachiara Leone Cinema indiano: Bollywood. 5 film da vedere per innamorarsi della cinematografia indiana. Dal classico al contemporaneo cinque proposte per immergersi nella Hollywood indiana. Guru Le vicende del film hanno inizio nel 1951, in un piccolo villaggio di Idar nel distretto di Sabarkantha , nel Gujarat settentrionale e si seguono le vicende di un giovane di nome Gurukant Desai che  sogna di diventare un grande uomo di successo. Contro il padre, preside della scuola del villaggio, decide di partire per la Turchia e… Leggi tutto »Cinema indiano: Bollywood. 5 film da vedere!

Alice in Borderland: tra manga, anime e serie tv

di Mariachiara Leone Fenomeno pop firmato Giappone. Alice in Borderland: tra manga, anime e serie tv. La strategia vincente della piattaforma streaming Netflix! https://www.youtube.com/watch?v=yEYKjpjy78Q “Guai a chi perde” Colpo grosso per la piattaforma streaming che con Alice in  Borderland (今際の国のアリス) cementifica il “proprio peso” anche nel mercato della serialità giapponese.  Non è un caso ne una rivelazione che Netflix già da qualche anno sia attentissima a captare il “prodotto pop” del momento sul mercato asiatico. Non si è lasciata, infatti,… Leggi tutto »Alice in Borderland: tra manga, anime e serie tv

Bollywood vs Hollywood: India vs gli States

di Giancarlo Di Stadio Bollywood vs Hollywood: India vs gli States. Il mondo dello spettacolo indiano e quello americano. In cosa sono simili ed in cosa differiscono? Spesso, nella nostra visione estremamente euro-centrica/anglo-centrica, quando pensiamo ad opere di intrattenimento, siano esse film, serie tv, videogiochi, canzoni, la nostra mente vola in primis ad opere occidentali dove la parola “occidentali” è intesa come un’estensione degli Stati Uniti. Così, se pensiamo ai film, subito associamo essi ad Hollywood e ad un determinato… Leggi tutto »Bollywood vs Hollywood: India vs gli States

One Piece: il manga dei record

di Giancarlo Di Stadio One Piece: il manga dei record. Lo shonen creato da Eiichiro Oda a 24 anni dall’uscita del primo volume. Una storia di pirati? Molto di più! Il 22 Luglio 1997 iniziava l’avventura di Rufy, Luffy o Rubber (a seconda del tipo di adattamento) alla ricerca del One Piece.  Da allora sono passati quasi 24 anni, un arco temporale coperto da ben 4 decenni diversi, 480 milioni di copie vendute e diversi record battuti. Senza alcun dubbio,… Leggi tutto »One Piece: il manga dei record

Top 5 kdrama su Netflix

di Annarita Farias Ramen&Chill. Guida per K-PIVELLINI: TOP 5 K-DRAMA SU NETFLIX per poter cavalcare la K-Wave. Il fenomeno coreano si sta diffondendo a macchia d’olio in tutto il mondo e Netflix, si sa, è sempre al passo con le tendenze. Proprio per questo negli ultimi tempi il catalogo della più popolare piattaforma streaming si è arricchito, mese dopo mese, di tanti nuovi prodotti del Sud Corea: reality, film e soprattutto k-drama. Lo stesso Vice Presidente coreano, Minyoung Kim, ha… Leggi tutto »Top 5 kdrama su Netflix

Tutto zucchero e cliché i kdrama?

di Mariachiara Leone Save me, Sky castle, Uncontollably found, My ajusshi, The scent of a woman, Valid Love: l’altro volto della serialità sud coreana! Precedente Successivo Perché piacciono così tanto i kdrama? Perché negli ultimi tre anni l’interesse degli occidentali si è spostato su serie tv asiatiche, musica asiatica, in particolare provenienti dal bacino della cultura pop  sud coreana? Provare a “superare il pregiudizio” nei confronti di questi prodotti pop è difficile soprattutto se ci si sofferma sul dato che… Leggi tutto »Tutto zucchero e cliché i kdrama?

The Good Place: benvenuto nella parte buona!

di Annarita Farias The Good Place: la sitcom creata da Mike Schur arriva al capolinea dopo quattro anni di risa, pianti e filosofia. The Good Place è, senza dubbio, una delle comedy più originali e lodevoli degli ultimi anni, tanto da esser riuscita a catturare l’attenzione del pubblico per quattro lunghe stagioni. Tutto ebbe inizio così… “Ciao, Eleanor. Sono Michael. La tua vita terrena è finita e ora sei nella fase successiva della tua esistenza nell’universo. Non si tratta del… Leggi tutto »The Good Place: benvenuto nella parte buona!

Mulan ieri ed oggi

di Giancarlo Di Stadio Tra film animato del 1998 e live action del 2019: una donna che ha salvato la Cina. Mulan ieri ed oggi. https://www.youtube.com/watch?v=bDF8-Q8uqIkhttps://www.youtube.com/watch?v=01ON04GCwKs Se c’è una costante nella filmografia blockbuster hollywoodiana degli ultimi 15 anni è quella della pessima caratterizzazione dei personaggi femminili, soprattutto se protagoniste. Ricordate quando negli anni ‘80 c’era lo stereotipo del macho-man? Sylvester Stallone e Arnold Schwarzenegger hanno costruito una carriera sopra al vado-ammazzo-torno. Nella filmografia dell’ultimo periodo sembra che il problema della… Leggi tutto »Mulan ieri ed oggi

Da Star Wars a Marvel: una storia tutta pop!

di Giancarlo Di Stadio Da Star Wars a Marvel, quando il successo è cross-mediale. Ma non sempre è un punto di forza per il franchise. All’alba del 2000 una pellicola cambiò per sempre il mondo dell’intrattenimento. Non solo dal punto di vista del film in sé, un ottimo bel film, nulla da dire, ma dal punto di vista del concetto di cross-medialità. Stiamo parlando di Matrix. Dopo un grandissimo primo film, capace addirittura di indirizzare la cultura pop del primo… Leggi tutto »Da Star Wars a Marvel: una storia tutta pop!