Letteratura

Pietro Bembo: le origini della letteratura italiana

di Nunzia La Montagna Pietro Bembo: le origini della letteratura italiana. Chi è Pietro Bembo e cosa racconta in: “Gli Asolani”? Perché leggerlo ancora oggi?. Gli Asolani è un’opera scritta da Pietro Bembo, figura centrale della cultura rinascimentale, soprattutto per le sue riflessioni sulla lingua che trascrive nell’opera le Prose della volgar lingua.  Scritto nel 1532, è un trattato in cui l’autore individua come lingua letteraria il volgare fiorentino e indica come modello della lingua poetica Petrarca e dei testi… Leggi tutto »Pietro Bembo: le origini della letteratura italiana

Shantaram di Gregory David Roberts

di Mariachiara Leone L’India attraverso gli occhi di Gregory David Roberts ed il “suo” Shantaram. In fuga per Bombay con Greg. Cosa significa Shantaram? Certe letture vanno sedimentate prima di poterne scrivere, prima di poterle consigliare, prima di poterne “parlare”. Questo è il “caso editoriale” di Shantaram e della vita, a dir poco anticonvenzionale, di Gregory David Robers (nel romanzo Greg). Shantaram non è altro infatti che l’ autobiografia dell’autore (il secondo volume “L’ombra della montagna” ne conclude l’arco narrativo).… Leggi tutto »Shantaram di Gregory David Roberts

Lezioni americane di Italo Calvino

di Nunzia La Montagna Lezioni americane di Italo Calvino: raccolta delle sei conferenze sulla letteratura che lo scrittore tenne nel 1984 ad Harvard. Nel 1984 Italo Calvino viene invitato dall’Università americana di Harvard a tenere sei conferenze di argomento letterario per il successivo anno accademico. Ecco, allora, che parte la sua attenta elaborazione di appunti e riflessioni su quelli che dovevano essere i più importanti “valori letterari” da conservare nel terzo millennio. Nel 1988, dunque postume, vengono pubblicate le Lezioni… Leggi tutto »Lezioni americane di Italo Calvino

I fiumi di Giuseppe Ungaretti

di Nunzia La Montagna I Fiumi una poesia di Giuseppe Ungaretti, scritta in piena guerra, in trincea. È inserita nella raccolta di poesie L’allegria di naufragi. Rappresenta, per il poeta, la poesia della consapevolezza, di una raggiunta identità che deriva dal recupero del proprio passato attraverso la memoria. Mi tengo a quest’albero mutilato Abbandonato in questa dolina Che ha il languore Di un circo Prima o dopo lo spettacolo E guardo Il passaggio quieto Delle nuvole sulla luna Stamani mi sono… Leggi tutto »I fiumi di Giuseppe Ungaretti

Letteratura indiana: cosa leggere?

di Mariachiara Leone Letteratura indiana: cosa leggere? Tra novità e romanzi “meno freschi”, 5 libri da leggere per immergersi nella letteratura indiana. Si è affascinati dall’India ma molto spesso non si sa “dove mettere le mani” per leggere romanzi e guide (per gli amanti di viaggi) provenienti da quel bacino letterario. In Italia poi questa tipologia di letteratura rappresenta una piccola nicchia e dunque poco di quello che viene pubblicato in India arriva tradotto sugli scaffali delle nostre librerie. Detto… Leggi tutto »Letteratura indiana: cosa leggere?

India: la libreria mobile di Nudes

di Mariachiara Leone La libreria mobile di Nudes in India progettata per combattere l’analfabetismo nel paese. Il progetto “Bookworm” è l’interessante proposta dello Studio di architettura Nudes per combattere il forte analfabetismo in India. “Circa 750 milioni di persone di età superiore ai 15 anni non hanno ancora competenze di base di lettura e scrittura” L’obiettivo è quello di invogliare i ragazzi alla lettura attraverso il divertimento. L’iniziativa va ad inserirsi in un discorso che vede l’India impegnata a raggiungere… Leggi tutto »India: la libreria mobile di Nudes

Madame de Staël “provoca” il suo tempo

Madame Staël “provoca” il suo tempo con l’articolo “Sulla maniera e l’utilità delle traduzioni”. La polemica tra Classicisti e Romantici.  di Nunzia La Montagna L’articolo Sulla maniera e l’utilità delle traduzioni viene pubblicato nel 1816 da Madame de Staël, baronessa di Staël-Holstein, sulla rivista «La biblioteca italiana». Nascita della rivista che era stata promossa dal governo austriaco del Lombardo-Veneto con l’intento di raccogliere sotto la propria protezione i migliori intellettuali della città. L’esortazione che la Staël indirizza agli italiani di… Leggi tutto »Madame de Staël “provoca” il suo tempo

Spesso il male di vivere ho incontrato di Montale

di Nunzia La Montagna Una delle poesie più belle ed attuali di Eugenio Montale: Spesso il male di vivere ho incontrato. Montale è stato uno dei più grandi interpreti della condizione spirituale della modernità, in cui oggi siamo ancora per tanti aspetti immersi. La parola poetica di Montale può per cui agire ancora con intensità ed urgenza. La poesia “Spesso il male di vivere ho incontrato” si trova nella raccolta poetica Ossi di seppia, pubblicata nel 1925. Ne segue il… Leggi tutto »Spesso il male di vivere ho incontrato di Montale

Sibilla Aleramo e Lina Cordula Poletti

di Mariachiara Leone Amanti, scrittrici, selvagge, spiriti indomiti della letteratura italiana: le scomode Sibilla Aleramo e Lina Cordula Poletti. Quando si parla di letteratura femminista del Novecento si cita subito e senza alcun dubbio Virginia Woolf ma nella letteratura italiana novecentesca ci sono altrettante scrittrici che vale la pena approfondire come: Sibilla Aleramo e Lina Cordula Poletti. Chi sono, cosa hanno scritto e perchè scandalizzarono l’Italia? Archivio Aleramo-fondazionegramsci.org Nell’immaginario collettivo sono conosciute più che per la loro produzione letteraria, per… Leggi tutto »Sibilla Aleramo e Lina Cordula Poletti

C’era una volta: storie della buona notte per bambine ribelli!

di Mariachiara Leone Da qualche mese è uscito il terzo volume della serie edita Mondadori “Storie della buona notte per bambine ribelli”. Precedente Successivo Un progetto editoriale nato con lo scopo di scoprire e riscoprire quelle donne che hanno segnato la storia umana in vari campi culturali e scientifici. Le ideatrici: Elena Favilli e Francesca Cavallo hanno per cui cercato, attraverso il format della favola, di portare, non solo a lettori giovani ma anche al “grande pubblico”, storie di donne… Leggi tutto »C’era una volta: storie della buona notte per bambine ribelli!